Marta (sanzina89) wrote in matricons,
Marta
sanzina89
matricons

#70 - Fic: Original | Primitiva/Derivata | Prendilo tu questo frutto matematico

Posto due vecchie storie, questa è una delle due.

Titolo: Prendilo tu questo frutto matematico
Autrice: sanzina89
Pre-lettore: el_defe
Fandom: Original
Personaggi: Primitiva, Derivata
Rating: R
Parole: 625
Note:
• ci sono tanti riferimenti matematici e tanto crack XD
• Scritta per il prompt Original: Primitiva/Derivata: "Torniamo insieme!" per il Pornfest #5 di fanfic_italia (la storia postata là: qui)
• Titolo preso storpiando una canzone di Antonello Venditti.



Prendilo tu questo frutto matematico

Primitiva è disperato. No, non è solo perché ha un nome da donna quando lui è maschio. Ormai a quello ci ha fatto il callo, maledetto padre che voleva solo una femmina. E' disperato perché Devy – Derivata – non vuole tornare con lui.

«Devy, dai! Torniamo insieme! Ti prego! Io ti amo!»

«Prim, non insistere, io ora sto con Integrale!»

«Ma non ti accorgi che lui vuole scoparti una volta sola per ferirmi e cercare di tornare con me? Mi vuole di nuovo, ma io voglio solo te. Ci faremo tutti male, e tutti staremo con le persone sbagliate.»

Primitiva sente di aver toccato una corda in Derivata. Sta indugiando. E Derivata non indugia. Mai.

«... Stai mentendo.»

«Ti giuro di no, guarda gli sms che mi ha mandato.»

Derivata scoppia a piangere tra le sue braccia, gli chiede scusa per questi giorni terribili e gli dice che non ha mai smesso di amarlo. Primitiva si sente l'uomo più felice del pianeta e le dice la stessa cosa.

*

Finalmente sono a letto, di nuovo, dopo un'infinità di tempo. Derivata si chiede come si comporterà oggi Prim sotto le lenzuola, perché, a seconda di come si comporta lui, sente che anche lei cambia atteggiamento. Per esempio, quando lui si sente una costante della sua vita, e quindi tutto è molto banale, Derivata si sente una nullità. Quando Primitiva si sente una potenza, una potenza al quadrato, lei raddoppia le sue forze, ma si sente di un grado inferiore. No, non c'è nulla di male, le piace ogni tanto fare così per ricevere tutte le sue attenzioni.

A quanto pare oggi, che già di per sé è un gran giorno, Prim si sente esponenzialmente grande. E quando è così, Devy si sente allo stesso identico modo, e sa che potrebbero andare avanti nei secoli dei secoli.

E ci danno dentro davvero tanto. Prim sa come comportarsi e sa cosa fare là sotto. Come- come, ah!, proprio come ora. Oddio, Prim, ti prego, non ti fermare, non ora. Non rallentare, continua così. Lì, lì, lì, sì sì sì. Oddio, sì, cazzo sì.

Derivata è felice.

*

Quella notte, Derivata è rimasta incinta. E Prim ora si sente l'uomo più fortunato della Terra, o almeno della loro città, Matematica.

Gli ha pure comunicato come si chiamerà il frutto della loro unione: Derivata Seconda.

«Ma se è maschio, io così non ce lo chiamo! Non sarò come mio padre!»

«Tesoro, ti ho già detto che è femmina! L'ecografia non mente! La pupa ha aperto le gambe e non c'era nessun pistolino in mezzo, se capisci quello che intendo!»

«Ah. Okay, okay allora. Che Derivata Seconda sia.»

*

Sembra ieri che la loro figlia è nata. Invece è cresciuta, è diventata mamma (sempre di una femmina, Derivata Terza) e pure nonna! Ovviamente sono tutte femmine e tutte si chiamano Derivata di primo nome, Prim deve aver dato inizio a una maledizione o benedizione, dipende dai punti di vista. Ogni tanto gli dice che tra milioni di anni nel mondo esisterà ancora una Derivata Ennesima, esisterà quindi ancora qualcuno che appartiene al frutto del loro amore. E Prim le risponde che è una sdolcinata del cavolo (ma anche lui ha gli occhi a forma di cuore, si vedono da lontano un miglio almeno) e che non osa pensare come Derivata Ennesima potrebbe chiamare sua figlia Derivata di secondo nome.

Ed è tutto nato da quel momento, quando Integrale è stato mandato a quel paese, quando Primitiva si è sentito particolarmente esponenziale, e Derivata non può che ringraziare la vita per questo, sia razionalmente che irrazionalmente.

*

Finiti i titoli di coda, Studente esce dal cinema con una voglia enorme di mandare a quel paese il prof Newton per averli costretti a vedere un film così di merda.



Tags: !author: sanzina89, original, pairing: primitiva/derivata, type: fanfictions
  • Post a new comment

    Error

    Anonymous comments are disabled in this journal

    default userpic

    Your IP address will be recorded 

  • 0 comments